200x250-gabriele-natalizia

GABRIELE NATALIZIA

Ricercatore a tempo determinato
Università degli studi Link Campus University - Roma

Gabriele Natalizia (1980) è ricercatore di Scienza politica presso la Link Campus University di Roma, dove insegna Scienza politica e Relazioni internazionali e collabora con il Centro di Ricerca “Link Lab”. Ha conseguito il PhD in “Storia e formazione dei processi politici nell’età contemporanea” presso Sapienza Università di Roma, dove insegna International Relations. È membro dell’Observatório de Relações Exteriores – Universidade Autónoma de Lisboa (OBSERVARE – UAL), coordina lo Standing Group su “Russia e Spazio Post-Sovietico” della Società Italiana di Scienza Politica (SISP) e il gruppo di ricerca su “Dinamiche geopolitiche e problema della sicurezza nello Spazio post-sovietico” del Centro di Ricerca “Cooperazione con l’Eurasia, il Mediterraneo e l’Africa Subsahariana (CEMAS)”. È direttore del Centro Studi Geopolitica.info (www.geopolitica.info).  Collabora con il Centro Alti Studi della Difesa (CASD), come coordinatore del modulo di Organizzazioni internazionali del Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze (ISSMI), e con la FEMCA-CISL, per i programmi di ricerca sulla geopolitica dell’energia. Tra i suoi interessi di ricerca figurano la teoria delle relazioni internazionali, il rapporto tra la dimensione internazionale e i processi politici interni, le relazioni Stati Uniti-Russia e le dinamiche politiche dello Spazio Post-sovietico.

Tra le sue ultime pubblicazioni

Tra le sue ultime pubblicazioni: Preservare il momento unipolare. L’approccio strategico dell’Amministrazione Trump nella NSS-17 (Rivista Trimestrale di Scienze dell’Amministrazione. Studi di Teoria e Ricerca Sociale), Il ritorno della geopolitica. Regioni e instabilità dal Mar Nero al Mar Caspio (con C. Frappi & M. Valigi, Epoké 2018), Il Caucaso meridionale. Processi politici e attori di un’area strategica (Aracne 2016), Il collasso di un impero. Lezioni per la Russia contemporanea (curatela dell’opera di Yegor Gaidar, Nuova Cultura 2017), Pathways of democratisation to human development in post-communist countries (con A. Cassani & F. Luppi, European Journal of Political Research 2016), The Great War within the Neorealist Theory of International Relations (Cambridge Scholars Publishing 2015), Sovranità sfidata e ambiente internazionale: Le transizioni non democratiche nel Caucaso (1991-2003) (Il Politico 2014), Rileggere Ferrero nella prospettiva delle Relazioni internazionali (Aracne 2013), Azerbaigian. Una lunga storia (con D. Pommier Vincelli, Passigli 2012), La politica del Giappone tra shock internazionali e comunicazione di potenza (Nuova Cultura, 2012).

INSEGNAMENTI STUDI INTERNAZIONALI

Scienza politica – Political  Science
Corso di Laurea in Scienze della Politica e dei Rapporti Internazionali
ANNO ACCADEMICO: 2017/2018
CFU: 12

OBIETTIVI: Il corso si prefigge l’obiettivo preliminare di fornire agli studenti gli strumenti teorici, metodologici e linguistici di base della Scienza politica. All'interno di questa cornice, l’introduzione dei giovani allo studio della disciplina passa per la rassegna delle origini, degli oggetti di analisi e delle principali teorie che l’hanno caratterizzato, attribuendo particolare attenzione al caso dell’Italia. Gli obiettivi finali sono: a) sollecitare tra i giovani l’interesse per la politica; b) fornire loro quelle competenze necessarie a decifrare i principali processi e i fenomeni politici dell’età contemporanea, nonché il funzionamento delle istituzioni.

The preliminary aims of the Course is to provide students with the theoretical, methodological and linguistic basis of Political Science. Within this framework, the introduction of pupils to the study of this discipline gives an overview about its origins, fields of study and main theories, drawing particular attention to the case of Italy. The final goals are: a) stimulating interest in politics among young people; b) providing them with the skills needed to understand the main processes and the political phenomena of contemporary age, as well as the functioning of Institutions.

Corso Integrato di Relazioni Internazionali - Teoria delle Relazioni Internazionali
Corso di Laurea Magistrale in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche
ANNO ACCADEMICO: 2017/2018
CFU: 12

Objectives of module: The course aims to provide students with the essential theoretical and practical tools for the professional activity in both political-diplomatic sector and in the various public and private contexts facing the challenges of internationalization.
The first goal of the course is to promote the reflection of the students on the relevance of the main theories on international relations (Realism, Liberalism, English school, Constructivism). It also examines, from a comparative perspective, the international political systems and their main institutions, adopting an approach both diachronic and synchronic (actors, principles of legitimacy, distribution of power, interests, war, peace).
The second goal is to understand the most recent dynamics of international politics, paying particular attention to security issues. Therefore, the objectives of the major powers, the origins, the dynamics and actors of the contemporary international crises, as well as the implications of the evolution of the phenomenon “war” will be carefully analyzed in this perspective.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close