NUCLEO DI VALUTAZIONE

l Nucleo di Valutazione (NdV), nominato dal CdA il 4 maggio 2015 e in carica dal 5 giugno 2015 come da regolare comunicazione protocollata 872/2015.
Tale NdV sostituisce il precedente NdV istituito il 27.03.2013 e composto da: Dott. Alberto Stagno D’Alcontres, Dott. Nicola Ferrigni, Dott. Francesco Maria
Pizzetti, Dott.ssa Marta Chinnici, Dott. Giuseppe Staiano. Il precedente NdV, che ha cessato le sue attività alla nomina del nuovo NdV, ha elaborato le relazioni annuali secondo le scadenze previste.
Il Nucleo di valutazione, ai sensi dell’art. 14 dello Statuto, è l’organo dell’Ateneo preposto alla valutazione delle attività didattiche, di ricerca e amministrative. Al Nucleo di valutazione sono attribuite le funzioni previste dalla normativa nazionale oltre che dallo Statuto e dai Regolamenti di Ateneo.

In particolare, il Nucleo:
a. promuove le misure, gli strumenti, e le indagini mirate a valutare la didattica, la ricerca e i servizi e ogni altra attività gestita dall’Ateneo;
b. cura la predisposizione di dati e informazioni che possono risultare utili agli organi di governo di LCU;
c. fornisce agli organi di governo di LCU qualsiasi parere che gli venga richiesto in materia di valutazione, nonché le proprie indicazioni per il miglioramento dell’efficienza, dell’efficacia e della qualità delle attività universitarie;
d. svolge altresì, alle scadenze previste, tutti gli adempimenti richiesti ai nuclei di valutazione di ateneo, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dall’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) nonché da altri organismi istituzionali.

Oltre a questi compiti, il Nucleo – in attuazione delle direttive dell’ANVUR (documento del 9 gennaio 2013) e del Decreto Ministeriale 30 gennaio 2013, n. 47 in tema di autovalutazione, valutazione e accreditamento del sistema universitario – svolge un’attività annuale di sorveglianza e di indirizzo volta a:
a. valutare l’efficacia complessiva della gestione in AQ (Assicurazione della Qualità) della didattica e della ricerca;
b. accertare se l’organizzazione e l’attività documentata del Presidio della Qualità siano strutturate in modo efficace a mettere in atto l’AQ nelle singole articolazioni interne (Dipartimenti, Corsi di Studio, Scuole, ecc.) e nell’Ateneo nel suo complesso;
b. accertare se l’organizzazione dell’Ateneo e delle sue articolazioni interne (Dipartimenti, Corsi di Studio, Scuole, ecc.) attraverso le proprie azioni concrete, opportunamente documentate, dimostri che quanto previsto e programmato dai Corsi di Studio e dai Dipartimenti è effettivamente tenuto sotto controllo in modo sistematico e documentato cioè compiendo tutte le azioni necessarie per raggiungere gli obiettivi e verificarne il grado di raggiungimento;
d. accertare la persistenza dei requisiti quantitativi e qualitativi per l’Accreditamento Iniziale e Periodico dei Corsi di Studio e delle Sedi;
e. accertare se gli organi di governo dei Corsi di Studio e dell’Ateneo tengano conto dell’attività del Presidio della Qualità e delle valutazioni e delle proposte avanzate dalla Commissione Paritetica Docenti-Studenti nella Relazione Annuale;
f. verificare che i Rapporti di Riesame delle attività di formazione siano redatti in modo corretto e utilizzati per identificare e rimuovere tutti gli ostacoli al buon andamento delle attività di formazione;
g. formulare raccomandazioni volte a migliorare la qualità dell’attività didattica e di ricerca dell’Ateneo;
h. fornire un primo giudizio di merito sui manuali editi da Eurilink Edizioni s.r.l., casa editrice di riferimento di LCU, da destinare specificamente alla formazione degli studenti.

Composizione del Nucleo di Valutazione:
- Prof. Massimo Castagnaro, Presidente
- Prof.ssa Maria Luigia Liquori, componente
- Prof.ssa Flaminia Musella, componente
- Prof. Pasquale Stanzione, componente
- Prof. Vincenzo Tucci, componente

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close