Break-In Hackathon
La formazione non convenzionale per artisti e professionisti della cultura. La sfida si terrà il 4 e 5 Aprile 2018 ad Ancona.

break_in_hackathon-1024x724

CHE COS’È BREAK-IN HACKATHON

Break-in Hackathon è un’opportunità di formazione non convenzionale per artisti e professionisti della cultura. La sfida si terrà il 4 e 5 Aprile 2018 ad Ancona.

L’obiettivo è quello di trasferire una metodologia codificata per portare innovazione nelle organizzazioni e nelle imprese tradizionali attraverso l’ideazione e la realizzazione di interventi artistici.

Gli artisti selezionati avranno l’opportunità di confrontarsi con nuove forme di produzione artistica e di metterle alla prova attraverso la pratica in un caso concreto.

Poiché Ancona è una città la cui economia è strettamente connessa al porto e al suo indotto, l’argomento scelto riguarderà il trasporto marittimo.

COME SI SVOLGE

I team degli artisti, aiutati da tutor, saranno formati a partire da un workshop condotto da Sineglossa attraverso la metodologia Archetipi Junghiani per le soft-skills individuali. I team così formati verranno guidati dai tutor nell’utilizzo della metodologia break-in the desk, al fine di plasmare le soluzioni migliori a partire dalle indicazioni ricevute durante il brief effettuato dagli esperti di trasporto marittimo.

Il 5 Aprile una giuria composta da esperti dell’economia portuale, operatori culturali internazionali e professionisti provenienti dal mondo delle startup sceglierà il progetto migliore. Nel corso dei mesi successivi, i vincitori avranno la possibilità di sviluppare il progettocon la supervisione del Faic – Forum delle Città Adriatiche e Ioniche – e di presentarlo ad una delle call dei prossimi programmi dell’Unione Europea.

Break-in Hackathon fa parte di Feelms, un programma Erasmus+ che coinvolge 28 professionisti della cultura da tutta Europa; in occasione di questo evento speciale stiamo lanciando questa call per altri 10 professionisti della cultura che si uniranno al gruppo di lavoro.

È RICHIESTA LA PADRONANZA DELLA LINGUA INGLESE

TUTORS

Tutti i tutor sono professionisti in ambito Art&Business:

Giovanna Maroccolo – Fusion Art center

Claudia Matera – Link Campus University

Paolo Montemurro & Raffaele Vitulli – Matera Hub

Elena Tammaro – Creaa

Alessia Tripaldi – Sineglossa

Milan Vracar – Kulturanova

COME PARTECIPARE

Compila il modulo entro il 20 Marzo

CLICCA QUI PER COMPILARE IL FORM

I 10 professionisti che si uniranno al gruppo Feelms, saranno selezionati entro il 26 Marzo. La partecipazione al workshop e all’Hackathon sono gratuiti. Ai partecipanti è richiesto di coprire le spese di viaggio e alloggio. Il festival provvederà a indicare, se necessario, hotel e ristoranti convenzionati.

.

Related Post