RICERCHE E PROGETTI - 2016 

Titolo: Mu.SA - Museum Sector Alliance
Data inizio: 01/11/2016
Data fine: : 01/10/2019
Committente/Partner/RTI:
Partenariato EU, capofila Hellenic Open University (HOU)
Descrizione:
l progetto si propone di affrontare il crescente distacco tra educazione formale il training e il mondo del lavoro a causa della comparsa di nuovi ruoli lavorativi dovuti alla crescente utilizzazione di nuove tecnologie e ICT nel settore museale.
Mu.SA affronta direttamente la carenza di competenze digitali e trasferibili individuata nel settore museale e sostiene la formazione professionale continua dei professionisti museali.
Un insieme di profili di lavoro nelle categorie emergenti sarà individuata dall'analisi dei bisogni e delle offerte di formazione. Per ciascuno di essi, sarà progettato un programma di studi e formazione professionale modulare VET, applicando una metodologia di formazione professionale specifica VET basata sulla base di risultati di apprendimento e principi di educazione per gli adulti. A supporto dell'acquisizione di più di 40 competenze digitali e trasversali sarà sviluppata una repository di OER digitali. Sarà quindi offerto l'utilizzo di questi, un MOOC per acquisire le competenze di base dei profili di ruolo, un un corso di specializzazione, composto da lezioni e-learning ed in presenza, e una fase di apprendimento sul lavoro. La formazione sarà offerta tramite una piattaforma online che stimola la condivisione e lo scambio di conoscenze, esperienze e buone pratiche. Si formeranno comunità di pratiche che garantiscono la sostenibilità dei risultati oltre la fine del progetto.
Attività svolte:
Gestione di progetto
Identificazione dei ruoli emergenti di professionisti museali e mappa dei bisogni formativi
Progettazione e sviluppo di metodologie di formazione e contenuti
Selezionare e coinvolgere i partecipanti al corso di pilotaggio e fornire MOOC in Italia
Contribuire nel fornire corso dei formatori e il Corso di Perfezionamento in Italia
Partecipare alla valutazione dei risultati del progetto.
Fondi:
Erasmus +
KA2: Cooperation for innovation and the exchange of good practices - Sector Skills Alliances
vai su

Titolo: DECODE - DEvelop COmpetences in Digital Era. Expertise, best practices and teaching in the XXI cent
Data inizio: 01/09/2016
Data fine: 01/09/2019
Committente/Partner/RTI:
INDIRE. Capofila Fondazione Link Campus University
Descrizione:
La conoscenza sullo stato dell’arte dell’intero education system nel confronto/sperimentazione/incorporazione delle ICT nelle pratiche didattiche è propedeutica e fondamentale per sviluppare un pensiero nuovo sull’educazione che nel XXI secolo non può fare a meno di confrontarsi seriamente e criticamente, senza pregiudizi, con il senso e il valore delle nuove tecnologie nella formazione integrale dell’uomo e per il rinnovamento dei processi organizzativi e produttivi.
Uno dei più significativi problemi che investono lo sviluppo degli old e new media nei sistemi educativi, e la necessaria riflessione critico-valutativa che dovrebbe accompagnare ogni contesto di apprendimento, è dato dall’assenza di una visione di sistema dei diversi livelli educativi, e dalla mancanza di dati empirici chiari sull’utilizzo di questi strumenti nelle pratiche didattiche.
Il primo obiettivo del progetto DECODE è quindi quello di: a) sopperire a questo vuoto di informazioni, anche in chiave comparativa; b) con l’intento di progettare azioni di miglioramento mirate alle esigenze di sviluppo e accompagnamento rilevate.
Attività svolte:
• individuare anche in chiave comparativa buone pratiche da testare e trasferire nel contesto nazionale che soffre di un significativo ritardo nella valorizzazione/integrazione delle TAC
• mappare il quadro di competenze e bisogni formativi che caratterizzano la professionalità docente nell’era digitale anche al fine di supportare le decisioni strategiche in tema di formazione, aggiornamento e accompagnamento in servizio.
• individuare i profili di competenza emergenti sollecitati dai cambiamenti osservati all’interno del nuovo paradigma educativo
• sviluppare percorsi di integrazione delle delle TAC nella didattica (esempio: gamification in education)
Fondi:
Erasmus +
KA2: Cooperation for innovation and the exchange of good practices - Sector Skills Alliances
vai su

Titolo: PRIN: Comizi d’amore. Il cinema e la questione sessuale in Italia (1948-1978)
Data inizio: - Data fine:  2016-- 2019
Committente/Partner/RTI:
Università degli Studi di Milano (Coordinatore nazionale)
Università Telematica “E-Campus”
Università degli Studi Link Campus University
Università degli Studi di Messina
Descrizione:
Il progetto si pone un duplice scopo. Da un lato intende studiare come la sessualità abbia trovato rappresentazione nel cinema italiano nel periodo compreso tra il 1948 (data delle prime elezioni della nuova Repubblica che consegnano alla DC il governo del paese per oltre quarant’anni) e il 1978 (data che vede l’apertura in Italia delle prime sale destinate alla proiezione del film pornografico). Dall’altro indagare i discorsi prodotti contestualmente in Italia sulla sessualità per come è stata specificamente affrontata dal cinema, anzitutto italiano ma non solo. L’analisi delle modalità con cui il cinema italiano ha rappresentato la questione sessuale verrà dunque contestualizzata nel più ampio ambito dei discorsi sui rapporti tra il cinema e la sessualità, che il progetto intende ricostruire attraverso lo scavo d’archivio e lo spoglio di quotidiani e riviste.
Responsabile:
Prof.ssa Valentina Re
Fondi:
PRIN
vai su

Titolo: PRIN: Media e terrorismi. L'impatto della comunicazione e delle reti digitali sul l'insicurezza percepita
Data inizio - Data fine: 2016—2019
Committente/Partner/RTI:
1) Sapienza – Università di Roma
2) Link Campus University
3) Università degli Studi di Milano Bicocca
4) Università per Stranieri di Perugia
5) Seconda Università degli Studi di Napoli
6) Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli
Descrizione:
L’unità di ricerca Link focalizzerà la propria ricerca sulla definizione delle coordinate religiose e socio-politiche all’interno delle quali il terrorismo di matrice islamica si è sviluppato. Attraverso l’analisi delle strategie comunicative, dei prodotti testuali e audiovisivi, nonché delle azioni sul campo, si cercherà di mettere in luce il complesso sistema di relazioni che intercorre tra l’identità religiosa del Califfato, il suo rapporto col territorio, il suo progetto politico, le sue ambizioni istituzionali e le sue “alleanze” internazionali, nonché le analogie e le differenze rispetto ad altri fenomeni terroristici (in primis, Al Qaeda).
Componenti unità di ricerca LCU
1. Marica Spalletta (Responsabile  di unità)
2. Gabriele Natalizia
3. Anna Maria Cossiga
Fondi:
PRIN
vai su

Titolo: FiXo-Italia Lavoro
Data inizio: 1/10/2016
Data fine: 30/11/2017
Committente/Partner/RTI:
Italia Lavoro
Descrizione:
L’Università degli Studi Link Campus University ha aderito al progetto FIxO YEI (Youth Employment Initiative) promosso da Italia Lavoro, agenzia del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso il quale offrirà a propri laureati un percorso di orientamento specialistico volto all’inserimento lavorativo, nell’ambito delle azioni del programma Garanzia Giovani.
Attività svolte:
Lotta alla disoccupazione giovanile verso i giovani:
• al di sotto dei 30 anni che si trovino nella condizione di NEET (Not in Education, Employment or Training);
• residenti in Italia quali cittadini comunitari o stranieri extra UE regolarmente soggiornanti;
• non impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo.
Fondi:
Regione Lazio
vai su

Titolo: Corso formazione SAPR - GSE
Data inizio: 03/03/2016
Data fine: 31/12/2016
Committente/Partner/RTI:
GSE s.p.a.
Descrizione:
Formazione del personale GSE per il conseguimento dell’abilitazione alla conduzione di Aereomobili a Pilotaggio Remoto (APR) ai fini dello svolgimento di attività di rilevamento aerofotografico e fotogrammetrico nell’ambito delle verifiche su impianti fotovoltaici
Attività svolte:
Formazione e addestramento a pilota SAPR di personale GSE per il conseguente rilascio dell’attestato di pilota conformemente a quanto previsto dal regolamento ENAC e dalla normativa vigente.
Fondi:
Servizi
vai su

Titolo: Piattaforma integrata per la mobilità - Almaviva
Data inizio:
Data fine:
1 ottobre 2016
1 ottobre 2019
Committente/Partner/RTI:
Almaviva -The Italian Innovation Company S.p.A.,
Descrizione:
Piattaforma integrata per la mobilità merci e passeggeri.
Attività svolte:
Il progetto si propone di eseguire le seguenti attività:
1. Analisi e definizione di modelli comportamentali e soluzioni di crowdsourcing per il Customer Engagement e il Customer Experience
2. Analisi e definizione di modelli, strumenti e tecnologie per l'erogazione dell'informazione e intrattenimento
3. Progettazione di un travel planner door-2-door
4. Analisi e definizione di modelli di e-ticketing univoco e condiviso
5. Progettazione e-itinery ticket
6. Realizzazione di un prototipo delle soluzioni Customer Engagement, Crowdsourcing, Gamefication
7. Realizzazione prototipo soluzioni “SmartObjects”
8. Realizzazione di un pilota del travel planner door-2-door
Fondi:
Contratto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale
vai su

Titolo: Piattaforma integrata per la mobilità - Almaviva
Data inizio:
Data fine:
1 ottobre 2016
1 ottobre 2019
Committente/Partner/RTI:
Almaviva -The Italian Innovation Company S.p.A.,
Descrizione:
Piattaforma integrata per la mobilità merci e passeggeri.
Attività svolte:
Il progetto si propone di eseguire le seguenti attività:
1. Analisi e definizione di modelli comportamentali e soluzioni di crowdsourcing per il Customer Engagement e il Customer Experience
2. Analisi e definizione di modelli, strumenti e tecnologie per l'erogazione dell'informazione e intrattenimento
3. Progettazione di un travel planner door-2-door
4. Analisi e definizione di modelli di e-ticketing univoco e condiviso
5. Progettazione e-itinery ticket
6. Realizzazione di un prototipo delle soluzioni Customer Engagement, Crowdsourcing, Gamefication
7. Realizzazione prototipo soluzioni “SmartObjects”
8. Realizzazione di un pilota del travel planner door-2-door
Fondi:
Contratto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale
vai su

Titolo: Trasporti intermodali, droni e formazione - Vitrociset
Data inizio:
Data fine:
24/04/2016
22/03/2018
Committente/Partner/RTI:
Vitrociset S.p.A
Descrizione:
Attività di Ricerca e nell’ambito dell’analisi, uso e gestione dei Big Data, finalizzato alla realizzazione del progetto “Retweet”, ovvero alla realizzazione di disegni e progetti di dettaglio per un nuovo sistema di gestione delle informazioni per i comunicati stampa. Il progetto Retweet si propone di ricercare una soluzione che consenta una migliore gestione delle informazioni, sia in termini di aggregazione e analisi dei dati, su diversi livelli semantici, sia in termini di presentazione e fruizione dei dati aggregati e filtrati.
Attività svolte:
Collaborazione in tre ambiti specifici:
• Sistemi infotelematici per l’efficienza e la sicurezza dei trasporti intermodali e per la mobilità urbana, con specifica focalizzazione alla logistica portuale e agli ITS;
• Piattaforma di Droni per configurazioni cosiddette. “a sciame”, per applicazioni in ambiti complessi quali emergenze ambientali, sicurezza infrastrutture critiche, ordine pubblico, agricoltura di precisione, ecc.;
• Formazione ed addestramento in ambienti virtuali che richiedono la modellizzazione e la simulazione di risorse, sistemi e di scenari operativi.
Fondi:
Contratto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale
vai su

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close