Offerta Formativa

Percorsi Formativi Abilitanti da 60, 36 e 30 CFU

L'Università Link comunica a tutti gli interessati di aver ottenuto ufficialmente l'accreditamento per l'attivazione dei percorsi formativi abilitanti. 

Nell'attesa dell'emanazione delle linee guida ministeriali per l'avvio dei 30/60 CFU, continuate a seguirci per ricevere aggiornamenti sulla pubblicazione del bando

Decreto di accreditamento
 

Normativa di riferimento

Il nuovo sistema di formazione e reclutamento della scuola secondaria di primo e secondo grado è così articolato:

  • percorso universitario e accademico abilitante di formazione iniziale, corrispondente a non meno di 60 CFU;
  • concorso pubblico nazionale;
  • periodo di prova in servizio di durata annuale con test finale e valutazione conclusiva.

Percorsi

Sono previsti diversi tipi di percorsi abilitanti, differenziati sulla base dei requisiti di accesso:

Bando 30 CFU: abilitati sulla materia o specializzati sul sostegno

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI “LINK CAMPUS UNIVERSITY”

Numero Registro: Decreto Rettorale 1343

 

IL RETTORE

VISTA

la legge 5 febbraio 1992, n. 104 “Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” e successive modificazioni;

VISTA

la legge 8 ottobre 2010, n. 170 “Norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico” e, in particolare l’articolo l’art. 5, comma 4;

VISTA

il Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 10 settembre 2010, n. 249 recante “Regolamento concernente: “Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell’articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011;

VISTA

la Legge 30 dicembre 2010, n. 240, recante “Norme in materia di organizzazione delle Università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l’efficienza del sistema universitario” e successive modificazioni

VISTA

il Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 30 novembre 2012, n. 93, recante “Definizione delle modalità di accreditamento delle sedi di tirocinio”;

VISTO

il Decreto Presidente della Repubblica del 14 febbraio 2016 n. 19Regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento, a norma dell’articolo 64, comma 4, lettera a), del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 43 del 22 febbraio 2016;

VISTO

il decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59 - recante il “Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera b), della legge 13 luglio 2015, n. 107”, come modificato dall’art. 44 del decreto-legge 30 aprile 2022, n. 36, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 giugno 2022, n. 79;

VISTO

il Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 9 maggio 2017, n. 259 recante “la revisione e l’aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado”;

VISTO

lo Statuto dell’Università degli Studi “Link Campus University” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie Generale n. 297 del 15 dicembre 2021;

VISTO

il DPCM 4 agosto 2023 “Definizione del percorso universitario e accademico di formazione iniziale dei docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, ai fini del rispetto degli obiettivi del Piano nazionale di ripresa e resilienza”;

VISTO

il Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 22 dicembre 2023 di “Revisione e aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l'accesso ai ruoli del persona docente della scuola secondaria di primo e di secondo grado” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 34 del 10 febbraio 2024;

VISTA

la delibera del Consiglio di amministrazione del 07 novembre 2023 relativa all’istituzione dei Corsi per la Formazione Iniziale Docenti.

VISTO

il Protocollo d’intesa istitutivo del Centro Multidisciplinare in Forma Aggregata previsto dall’art. 4, comma quinto del D.P.C.M. 4 agosto 2023, sottoscritto dall’Università con l’Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie - Duofin Art s.r.l. (di seguito solo AANT);

VISTO

il D.M. n. 335 del 02 febbraio 2024 di “ACCREDITAMENTO INIZIALE DEI PERCORSI DI FORMAZIONE INIZIALE DEI DOCENTI A.A. 2023/2024” della Link Campus University, e in particolare l’art, 2 in base al quale “È comunque autorizzato l’avvio dei percorsi di formazione di cui all’ art. 13 del D.P.C.M., secondo le modalità di erogazione di cui all’art. 2-ter, comma 4, secondo periodo, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59.”;

VISTA

la nota della Direzione generale degli ordinamenti della formazione superiore e del diritto allo studio, circa l’Accreditamento dei percorsi di formazione iniziale dei docenti a.a. 2023/2024” del 15 febbraio 2024 n. 3042;

RITENUTO

anche al fine di una migliore organizzazione dei corsi, di dare avvio ai percorsi di formazione iniziale dei docenti che non necessitino l’emanazione dei decreti attuativi del richiamato D.P.C.M 4.8.2023, attraverso l’emanazione del presente decreto;

DECRETA

Art. 1 – Iscrizione ai percorsi

  1. Sono aperte le iscrizioni, per l’a.a. 2023/2024 ai Percorsi di Formazione Iniziale di cui all’art. 13 del D.P.C.M. 4 agosto 2023 (di seguito solo Percorsi) nelle seguenti classi di concorso:
    • AB25-FI | LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA NELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO (INGLESE);
    • AM24-FI | LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (NEO-GRECO);
    • A011-FI | DISCIPLINE LETTERARIE E LATINO;
    • A012-FI | DISCIPLINE LETTERARIE ISTITUTI II GRADO;
    • A013-FI | DISCIPLINE LETTERARIE, LATINO E GRECO;
    • A018-FI | FILOSOFIA E SCIENZE UMANE;
    • A019-FI | FILOSOFIA E STORIA;
    • A021-FI | GEOGRAFIA;
    • A022-FI | ITALIANO, STORIA, GEOGRAFIA NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO;
    • A023-FI | LINGUA ITALIANA PER DISCENTI DI LINGUA STRANIERA (ALLOGLOTTI);
    • A026-FI | MATEMATICA;
    • A027-FI | MATEMATICA E FISICA;
    • A028-FI | MATEMATICA E SCIENZE;
    • A045-FI | SCIENZE ECONOMICO-AZIENDALI;
    • A046-FI | SCIENZE GIURIDICO-ECONOMICHE;
    • A047-FI | SCIENZE MATEMATICHE APPLICATE;
    • A001-FI | ARTE E IMMAGINE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO inconvenzione con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie;
    • A003-FI | DESIGN DELLA CERAMICA in convenzione con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie;
    • A004-FI | DESIGN DEL LIBRO in convenzione con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie;
    • A007-FI | DISCIPLINE AUDIOVISIVE in convenzione con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie;
    • A008-FI | DISCIPLINE GEOMETRICHE, ARCHITETTURA, DESIGN D'ARREDAMENTO E SCENOTECNICA in convenzione con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie;
    • A010-FI | DISCIPLINE GRAFICO-PUBBLICITARIE In convenzione con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie;
  2. Per ciascuna classe di concorso verranno avviati, nel corso dell’aa. 2023/2024, uno o più edizioni dei Percorsi.
  3. I Percorsi vengono attivati presso le sedi indicate nell’istanza di accreditamento e precisamente:
    • per le classi di concorso indicate dalla lettera a) alla lettera p) del primo comma:
      • Roma - Via del Casale di S. Pio V, n.44
      • Città di Castello - Via Carlo Marx, n. 20
      • Napoli - Via Cesare Battisti, n.15
      • Catania - Via Martino Cilestri, n.109
    • per le classi di concorso indicate dalla lettera q) alla lettera v) del primo comma:
      • Roma - Via del Casale di S. Pio V, n.44
      • Roma - Via Monza, n. 21
      • Città di Castello - Via Carlo Marx, n. 20
      • Napoli - Via Cesare Battisti, n.15
      • Catania - Via Martino Cilestri, n. 109
  4. L’Ateneo si riserva di non avviare il Percorso relativamente a una o più classi e/o una o più sedi qualora gli ammessi alla classe siano inferiori a 10, mentre si riserva di procedere all’ attivazione di più edizioni del percorso per una stessa classe mediante pubblicazione di avvisi sulla pagina web del corso stesso.
  5. I percorsi per l'acquisizione dei 30 CFU di cui al comma 1 saranno svolti secondo le modalità di cui all'articolo 2-ter, comma 4, secondo periodo, del decreto legislativo 13 aprile 2017 n. 59, ad esclusione della prova finale, per quanto riguarda le altre caratteristiche di svolgimento del corso, prova finale e conseguimento dell’abilitazione, si rinvia alla pagina web dei corsi di cui al comma 1 del presente articolo.
  6. I percorsi di cui al primo comma sono corsi universitari a frequenza obbligatoria e la loro frequenza è incompatibile con l’iscrizione a corsi universitari che richiedano anch’essi frequenza obbligatoria.

Art. 2 – Requisiti di ammissione

  1. Possono iscriversi coloro che siano già in possesso di abilitazione su una classe di concorso o su un altro grado di istruzione nonché coloro che siano in possesso della specializzazione sul sostegno e che intendano conseguire, fermo restando il possesso del titolo di studio necessario con riferimento alla classe di concorso, l'abilitazione in altre classi di concorso o in altri gradi di istruzione attraverso l'acquisizione di trenta CFU o CFA del percorso di formazione iniziale nell'ambito delle metodologie e tecnologie didattiche applicate alla disciplina di riferimento.
  2. Sono, altresì, ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante all'estero, abbiano presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro il termine per la presentazione della domanda di iscrizione. Il titolo verrà rilasciato in ogni caso solo nel caso di accoglimento della domanda di riconoscimento.
  3. I requisiti di accesso devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda e devono essere autocertificati, ai sensi del DPR n. 445 del 28 dicembre 2000 e della legge n. 183 del 12 novembre 2011, contestualmente alla presentazione telematica della domanda di iscrizione. Le dichiarazioni mendaci e false sono punibili ai sensi del Codice penale e delle leggi speciali in materia.
  4. Non sono prese in considerazione domande di iscrizione prive di sottoscrizione o non debitamente compilate.
  5. L’Università può adottare in qualsiasi fase della procedura provvedimenti di esclusione o decadenza nei confronti di coloro i cui titoli non risultino validi alla loro verifica.

Art. 3– Modalità di presentazione della domanda di ammissione e termini di scadenza

  1. L’ammissione ai corsi è subordinata, pena l’esclusione:
    • alla presentazione della domanda di ammissione debitamente compilata e sottoscritta entro il 5 marzo.
    • La tassa di iscrizione a ciascun percorso è fissata in € 2.000,00 più bollo di € 16 e € 150,00 per la prova finale, ai sensi dell’art. 12 comma 3 DPCM 4 agosto 2023.

      È prevista la seguente rateizzazione dell’importo:

       

      Rata

      Importo

      Scadenza

      1

      Prima

      € 1000 + € 16 = € 1016

      05/03/2024

      2

      Seconda rata

      € 1000

      05/04/2024

      3

      Prova finale

      € 150

      5 giorni prima prova finale

  2. Il contributo di iscrizione di cui alla precedente lettera b1) non è in nessun caso rimborsabile.
  3. Tutte le istruzioni per lo svolgimento delle procedure di presentazione della domanda di ammissione sono pubblicate alla pagina internet del corso.

Art. 4 - Responsabile del Procedimento

  1. Ai sensi della legge n. 241 del 7 agosto 1990, e successive modifiche e integrazioni, il responsabile del procedimento è il dott. Roberto Russo.

Art. 5 - Informativa e privacy

  1. Ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm.ii, si informa che i dati personali forniti dai candidati e dalle candidate saranno trattati in osservanza alle disposizioni di legge in materia di tutela della privacy. L'Informativa sul trattamento dei dati personali redatta dall'Università degli Studi “Link Campus University” ai sensi del. 13 del Reg. UE 2016/679 e del D. Lgs 101/2018 è pubblicata sul sito https://www.unilink.it/privacy/
  2. Titolare del trattamento dei dati personali è l'Università degli Studi “Link Campus University” nella persona del suo rappresentante legale. Il Responsabile della protezione dei dati (DPO) è l’Avv. Vincenzo Iellamo (mail: rdp@unilink.it – pec lcu@pec.unilink.it).

 

Roma, 20 febbraio 2024

 

Il Rettore

Prof. Carlo Alberto Giusti

Requisiti di accesso ai sensi del D.Lgs. 59/2017 art. 18bis co.3: Laurea Magistrale o a ciclo unico, diploma di alta formazione di II livello, o titolo equipollente ed equiparato, coerente con le classi di concorso (va verificato possesso titoli per accesso) vigenti alla data di pubblicazione del bando. Laureandi magistrale o a ciclo unico, in possesso di esami pari a 180 CFU. Diplomati ITP in possesso almeno di una laurea triennale coerente con il percorso di studi.

PERCORSO DIDATTICO

  • 30 CFU erogati in modalità sincrona su argomenti appartenenti alle metodologie e tecnologie didattiche della classe di concorso.

PROVA FINALE

  • Prova scritta: riguardante progettazione didattica mediante anche tecnologie multimediali
  • Lezione simulata

FREQUENZA

  • Come previsto dall’art. 7 comma 7 del DPCM del 4 agosto 2023 per accedere alla prova finale sarà necessaria una percentuale minima di presenza alle attività formative pari al 70% per ogni AF (Attività Formativa).

RICONOSCIMENTO CFU

  • Non sono previsti i riconoscimenti crediti per questo percorso, ma solo modulazione offerta formativa.

PERCORSI ACCREDITATI

  • Al fine di attivare i corsi di Formazione previsti dal DPCM del 4 agosto 2023, l’Università degli Studi Link ha istituito un Protocollo d'Intesa con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma.

Si comunica che le lezioni per i corsisti iscritti al Percorso Formativo 30 CFU - abilitati su materia o specializzati su sostegno, inizieranno il 9 marzo 2024 con il seguente calendario:
Sabato 9 marzo: 8.00-13.00 e 14.00-19.00
Domenica 10 marzo: 8.00-13.00 e 14.00-19.00

Dalla settimana successiva la ripartizione delle lezioni sarà la seguente:
Venerdì: 15.00-20.00
Sabato: 14.00-19.00
Domenica: 8.00-13.00 e 14.00-19.00

L'Università si riserva di modificare il calendario delle lezioni per permettere ai suoi studenti che completano il corso, di partecipare ad eventuali attivazioni delle procedure ministeriali

La segreteria può essere contattata all'indirizzo email: segreteria.percorsiformativiabilitanti@unilink.it

60 CFU (allegato 1)

30 CFU: concorso straordinario bis e/o 3 anni di servizio (allegato 2)

Il percorso transitorio: 30 CFU (allegato 3) + 30 CFU (allegato 4)

Percorsi Accreditati

Al fine di attivare i corsi di Formazione previsti dal DPCM del 4 agosto 2023, l’Università degli Studi Link ha istituito un Protocollo d'Intesa con l’Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma.

Percorsi Accreditati:

L’organizzazione prevista per il percorso formativo abilitante da 60 CFU è la seguente:

  • 30 CFU erogati in modalità a distanza con lezioni sincrone svolte in aule go to meeting
  • 15 CFU di tirocinio diretto + 5 di tirocinio indiretto svolti in presenza
  • 10 CFU di attività didattica caratterizzanti la classe di insegnamento svolti in presenza.

Sedi

  • Roma sede Università degli Studi LINK - via del Casale di S. Pio V, 44, 00165 Roma (RM)
  • Città di Castello sede Università degli Studi LINK - via Carlo Marx, 20, 06012 Città di Castello (PG)
  • Napoli sede Università degli Studi LINK - via Cesare Battisti, 15, 80134 Napoli (NA)
  • Catania sede Università degli Studi LINK - via Martino Cilestri, 109, 95127 Catania (CT)
  • Istituto DUOFIN ART - Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma, via Monza, 21, 00182 Roma (RM)