Scienze della Difesa e della Sicurezza - L/DS

Il corso di laurea in Scienze della difesa e della sicurezza ha lo scopo di conferire le competenze metodologiche, professionali, culturali e relazionali caratterizzate da una formazione interdisciplinare negli ambiti giuridico, economico, psico-sociologico e tecnico.

L’offerta formativa proposta si rivolge a giovani neo-diplomati e a professionisti che desiderano approfondire la propria formazione nei settori della tutela degli interessi strategici della Repubblica italiana, dell’Unione europea e della sicurezza privata, rispondendo alla crescente richiesta di figure professionali specializzate nel campo della difesa e della sicurezza.

Il corso di laurea in Scienze della difesa e della sicurezza unisce didattica teorico-pratica (laboratori e masterclass) e didattica operativa in situazioni complesse.

I due curricula proposti - Sicurezza interna ed esterna e Sicurezza economico-finanziaria - si differenziano notevolmente sia nel biennio sia al terzo anno. Affrontano infatti temi diversi: terrorismo; mafia; crimini economici, informatici e transnazionali; reati contro la persona, il patrimonio e le figure di rilevanza penale; la scena del crimine e le operazioni di intelligence.

Il corso di laurea in Scienze della difesa e della sicurezza può essere frequentato in live streaming per un massimo di 2/3 delle attività formative.

Tutte le attività proposte in live streaming possono essere ascoltate anche in un secondo momento, a completamento della propria formazione.

 


CURRICULA

Sicurezza interna ed esterna

Il laureato potrà svolgere funzioni inerenti la sicurezza pubblica (attività di polizia preventiva o giudiziaria, coordinamento, direzione, formazione e controllo del territorio in ambito domestico e internazionale, con riguardo al contrasto della criminalità interna e della criminalità organizzata di stampo internazionale), la vigilanza privata (security consultant nelle aziende con interessi in Paesi a rischio), la cooperazione internazionale (monitoraggio degli interventi di sicurezza e peace keeping, conduzione e coordinamento di analisi d’impatto delle politiche di sicurezza, conduzione e coordinamento di analisi dei bisogni delle popolazioni oggetto di aiuti umanitari, conduzione e coordinamento di analisi delle violazioni dei diritti delle popolazioni oggetto di aiuti umanitari).

Sbocchi professionali

In ambito pubblico i laureati del corso potranno accedere, previo superamento del relativo concorso pubblico, ove previsto, alle forze armate, alle forze di polizia e a tutte le carriere attinenti alla difesa degli interessi nazionali ed internazionali.

In ambito privato i laureati del corso potranno lavorare, con ruoli di comando o coordinamento, nel campo della vigilanza privata e delle organizzazioni non governative dedite alle attività umanitarie, settori occupazionali in costante crescita poiché sempre di più vengono richieste figure professionali con competenze interdisciplinari sulla sicurezza nazionale e internazionale.


Sicurezza economico-finanziaria

Il curriculum Sicurezza economico-finanziaria proposto all’interno del corso di laurea in Scienze della difesa e della sicurezza risponde alla crescente richiesta, pubblica e privata, di figure professionali specializzate nel campo della difesa e della sicurezza, un ambito formativo poco esplorato dal sistema universitario. Risponde anche alle esigenze di professionisti che desiderano approfondire la propria formazione nei settori della tutela degli interessi strategici della Repubblica italiana, dell’Unione europea e della sicurezza privata/aziendale.

Sbocchi professionali

Sicurezza pubblica

Attività di polizia preventiva o giudiziaria, coordinamento, direzione, formazione e controllo del territorio in ambito domestico e internazionale, riguardo al contrasto della criminalità interna e della criminalità organizzata di stampo internazionale.

Vigilanza privata

Security consultant nelle aziende, vigilanza privata.

Cooperazione internazionale

Monitoraggio degli interventi di sicurezza e peace keeping, conduzione e coordinamento di analisi di impatto delle politiche di sicurezza, conduzione e coordinamento di analisi dei bisogni delle popolazioni oggetto di aiuti umanitari, conduzione e coordinamento di analisi delle violazioni dei diritti delle popolazioni oggetto di aiuti umanitari.

In ambito pubblico i laureati del corso potranno accedere, previo superamento del relativo concorso pubblico, ove previsto, alle forze armate, alle forze di polizia e a tutte le carriere attinenti alla difesa degli interessi nazionali ed europei.

In ambito privato i laureati del corso potranno lavorare nelle società multinazionali nel settore di sicurezza economico-finanziaria e cyber security, nel campo della vigilanza privata e nelle organizzazioni non governative dedite alle attività umanitarie


Dettaglio dei gruppi opzionali: